Zafferano

Zafferano

La parola zafferano deriva dalla parola araba “za’faran” che significa appunto giallo.

Lo zafferano, è una piccola pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Iridacee che fiorisce nel periodo invernale.

La parte che viene utilizzata dello zafferano sono gli stimmi, che dopo essere stati raccolti, vengono essiccati e ridotti nella classica polvere utilizzata in cucina.

Lo zafferano non viene utilizzato solamente a scopo culinario, ma anche a scopo curativo.

Consigli Usato comunemente in cucina per la preparazione del tipico risotto alla milanese; nei dolci, per la preparazione del pane. Può esser usato come decotto per i dolori mestruali; come tisana con proprietà digestive e contro i disturbi dell'insonnia.
Curiosità L’utilizzo dello zafferano si fa risalire ai tempi degli antichi egizi e degli antichi romani, epoche in cui alla spezia venivano attribuite proprietà terapeutiche utili a curare una vasta gamma di disturbi come l’asma, i dolori mestruali, le malattie del fegato e la depressione. Ricco di antiossidanti contro i radicali liberi causa di tumori. È interessante soffermarsi sul fatto che per ottenere un chilogrammo di zafferano è necessario raccogliere 150.000 fiori! ATTENZIONE: Assumere 20 grammi di zafferano tutti in una volta può risultare letale! Addirittura, per una donna in gravidanza, l’assunzione di 10 grammi possono determinare l’aborto. La dose ideale che non dovrebbe mai essere superata è quella di 1,5 grammi al giorno.

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non è tradotto!
    Negativo           Positivo

  • Visualizzato: 769
  • Codice Prodotto: ARS_ZAF
  • Disponibilità: 5
  • 4,50€
Questo prodotto ha una quantità minima ordinabile di 3

Tag: Piemonte, Spezie e aromi, Spezie